l'art
business
village

Benvenuti nel marketplace di Poetronicart, l’art business village finalizzato a generare valore dall’arte.

IN QUESTA PAGINA spieghiamo COME SFRUTTARLO AL MEGLIO, GUIDANDOtI - STEP BY STEP - IN TUTTE LE sue FUNZIONI

guida per users

se vuoi acquistare contenuti o, semplicemente, farti una passeggiata nel village

Nel marketplace sono raccolti i contenuti d’arte e i corsi degli iscritti a Poetronicart: immagini, audio, video, documenti, corsi di formazione. 

Il catalogo può essere esplorato attraverso la ricerca libera (Search) o mediante singoli filtri, per tipologia di prodotto o per categoria. È possibile selezionare contemporaneamente più di un filtro.

La lista dei risultati può essere organizzata per nome del prodotto, nome dell’autore, data di pubblicazione (discendente), livello di difficoltà (in particolare per i corsi) e punteggio di vendita.

Ogni contenuto è dotato di una scheda di dettaglio. 

Per procedere all’acquisto di un articolo è sufficiente cliccare sul pulsante “Buy now!”: il marketplace richiederà la registrazione in qualità di utente, imprescindibile ai fini del check out.

Ai fini della registrazione è necessario compilare i campi obbligatori: email; password; nome e cognome. La registrazione è gratuita. 

In caso di password dimenticata è possibile seguire la procedura guidata di recupero password.

L’utente registrato è dotato di una propria “user console”, ossia un ambiente che include, oltre ad una sintesi (o overview), il dettaglio dei corsi di formazione seguiti, dei contenuti acquistati, delle certificazioni ottenute, nonché lo storico degli acquisti effettuati tramite piattaforma.

guida per producers

se vuoi sfruttare gli strumenti del village per esporre e vendere le tue opere e i tuoi corsi di formazione

Con “producer (o produttore)” si indica ogni soggetto che è titolare di contenuti, beni d’arte e cultura o di know how e che intende servirsi delle soluzioni e degli strumenti messi a disposizione dall’Art Business Village di Poetronicart con la finalità di esporre, distribuire e vendere tali asset.

L’iscrizione del produttore, che è gratuita, avviene tramite pannello dedicato. I dati richiesti sono: Producer name (ossia nome del soggetto produttore: può essere un’iniziativa, il nome di una galleria o di un progetto etc.); email e password; nome e cognome.  

In caso di password dimenticata è possibile seguire la procedura guidata di recupero password.

Una volta registrato, il produttore entra in un ambiente che include sia la console da producer sia la console da user, in quanto il produttore può a tutti gli effetti anche acquistare contenuti e corsi dal catalogo del marketplace. Per passare da un ambiente all’altro è sufficiente servirsi del menu in corrispondenza della propria foto profilo in alto a destra.

Oltre al cambiamento di console, il produttore usa lo stesso menu per spostarsi nell’area del marketplace o settare le impostazioni del suo profilo.

Per intervenire più dettagliatamente nelle impostazioni del profilo è consigliabile selezionare la voce “Settings” dalla console del producer.  

Alla voce Producer Profile è possibile caricare un’immagine del proprio profilo, inserire informazioni personali e i propri account social.

La voce “certifications”, ossia certificazioni, consente di gestire la creazione delle attestazioni di frequentazione dei corsi di formazione erogati.

Condizione indispensabile per la vendita è che il produttore attivi un account Stripe, sistema di pagamento che consente l’accredito delle vendite direttamente nel proprio conto corrente. La procedura guidata di apertura dell’account si attiva dalla voce del menu: payments (pagamenti).

Fino a quando non sarà attivato e abilitato l’account Stripe il produttore potrà caricare contenuti nel marketplace ma essi non saranno disponibili alla vendita.

Per aggiungere articoli in vendita o in esposizione nel marketplace, il produttore deve selezionare la voce “content library” (“libreria dei contenuti”) dalla sua console. Il caricamento di nuovi contenuti avviene attraverso la creazione dapprima di una cartella (“add folder”) e poi, una volta all’interno della cartella, attraverso l’aggiunta del contenuto dal pulsante “add content”.

Cliccando su tale opzione si apre una schermata nella quale il produttore deve selezionare la tipologia di contenuto che vuole caricare: un’immagine, un audio, un video o un documento. Il produttore inserisce il nome del contenuto e una descrizione libera; il caricamento avviene con selezione da pc. Il salvataggio dei dati si verifica tramite il pulsante “Save”. A salvataggio avvenuto si visualizza una finestra che comprende un’anteprima modificabile e tre voci di menu: Versions, Info e Report

  • Alla voce “Versions” è possibile caricare varie versioni dello stesso file consentendo quindi la distribuzione dei medesimi contenuti con caratteristiche diverse (per esempio: alta, bassa o media risoluzione). Per ciascuna versione è possibile stabilire il prezzo di vendita corrispondente e le condizioni d’uso del contenuto: scopi no profit; scopi commerciali etc.
  • Alla voce “info” il produttore può inserire informazioni aggiuntive sul suo contenuto. Le informazioni obbligatorie si distinguono da quelle facoltative perché presentano un asterisco. I campi da compilare variano a seconda della tipologia di contenuto. Terminato l’inserimento, si raccomanda di salvare le informazioni.
  • Alla voce “report” il produttore potrà analizzare lo storico delle vendite di quel determinato contenuto.

In basso, cliccando su “Marketplace” è possibile visualizzare il dettaglio o anteprima del prodotto.

In ogni momento il produttore può intervenire sui propri contenuti direttamente dalla “Content library”. Utilizzando il campo di ricerca può richiamare il contenuto per nome. Selezionando un determinato articolo o cliccando sulla spunta di selezione, compare una pulsantiera che consente di tagliare, incollare o eliminare un contenuto. 

Per modificare le informazioni collegate al contenuto, il prezzo, le versioni distribuite è sufficiente cliccare sul contenuto stesso o sull’icona della matita corrispondente a ciascun contenuto.

Per “program” si intende corso di formazione. Per creare e distribuire un corso il produttore deve scegliere la voce “Programs” dalla sua console e cliccare sul pulsante “Add program”, ossia “Aggiungi un corso”. Nella prima griglia informativa dovrà caricare un’immagine o un video di anteprima e inserire le informazioni di base: titolo del corso; descrizione; durata stimata; identificativo del proprietario. Potrà inoltre indicare informazioni sui requisiti richiesti per seguire il corso, nonché la sinossi dello stesso.

La procedura è guidata. Il corso può essere composto da contenuti di diverso formato: immagini, video, documenti, slide di powerpoint. Nel caso di video è possibile utilizzare dei marcatori temporali per l’inserimento di test in itinere a risposta multipla o risposta vero/falso.

Poetronicart s.r.l. Start-up innovativa
insediata presso BIC Incubatori FVG
TRIESTE

Via Flavia 23/1 – 34148 | TRIESTE
Via Ofanto 18 – 00198 | ROMA
Via Nino Bixio 19 – 20123 | MILANO

P. IVA IT01282080322
Cap. Soc. € 137.750,00 I.V.
Codice destinatario: M5UXCR1
Numero REA: TS-138237
poetronicart@businesspec.it

Il progetto POETRONICART 4.0: COMPLETAMENTO DELL’INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA ha ottenuto un finanziamento di Euro 40.230,32 dalla Regione Friuli Venezia Giulia sul bando POR FESR 2014–2020. Attività 2.3.b.1 bis – Aiuti agli investimenti e riorganizzazione e ristrutturazione aziendale delle PMI”.
Il progetto di investimento in tecnologie dell’informazione e della comunicazione ha lo scopo di COMPLETARE, IMPLEMENTARE, CONSOLIDARE E INTEGRARE L’INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA di POETRONICART, in aderenza alla sua natura di MARKETPLACE e MULTIPIATTAFORMA DIGITALE integrata, multicanale e multidevice, atta a erogare e mettere a disposizione strumenti e nuove tecnologie selezionate e realizzate per supportare gli operatori dell’arte e dei beni culturali iscritti alla piattaforma, regolare e rinnovare il mercato attraverso registri blockchain e gestire al meglio la community.